30/12/09

La pulizia dei treni



Stazione di Tokyo 20 Agosto 2009
Durante uno dei miei "pellegrinaggi" sono arrivato a Tokyo con la linea Tokaido (東海道戦) che qui fa capolinea. Approfittando della cosa non sono sceso subito, ma ho aspettato che la vettura si svuotasse per poter scattare qualche foto.
Tenendo conto che il treno era partito da Atami (21 stazioni prima) e che era abbastanza affollato, sono rimasto sbalordito dalla pulizia. Non una carta, nè una bottiglietta di plastica, niente di niente. Sembrava appena uscito di fabbrica.

Che dire proprio come i nostri treni non vi pare?

26/12/09

Kit-Kat al gusto.......

Da una bevanda a base di frutta e verdura (5 tipi di frutti e 20 tipi di verdure) che si chiama 寿実野菜 (jujitsu yasai) prodotta dalla Ito en ecco l'ennesima variante dell' amata barretta della Nestlè.
Essendo un appassionato della bevanda, devo dire che anche la versione "solida" mi è piaciuta molto, forse di più di quella all' ume (vedi qui).


10/12/09

Narita Express: nuovo treno

Dal primo di Ottobre 2009 sono entrati in servizio i nuovi treni della linea Narita Express (成田エクスプレス) conosciuta anche come N'EX.
La linea della JR est collega i due terminal dell' aeroporto di Narita a Tokyo (dove il treno si divide per proseguire fino ad Ofuna e Takao) ed è in servizio dal 1991.
Il modello di treno fino ad ora utilizzato (E253) verrà sostituito gradualmente fino a Giugno 2010 lasciando definitivamente il posto al nuovo E259. Leggendo fra le righe non ci saranno grandi variazioni in termini di costo e tempo (il nuovo modello ha la stessa velocità massima del suo predecessore: 130Km/h), migliorerà sicuramente il comfort, che a mio modesto parere era già ottimo.

Il nuovo E259


Il vecchio E253

Ed ecco un video del nuovo arrivato!

Per maggiori informazioni sulla linea Narita Express, ecco il link della JR , gli orari da Narita e per Narita e le tariffe.

30/11/09

Final Fantasy XIII : data di uscita ufficiale in Giappone

Finalmente dopo lunga attesa e numerosi ritardi (era stato annunciata l'uscita entro il 2008) verrà messo in commercio il 17 Dicembre il nuovo capitolo della celeberrima saga di Square Enix.
Le console su cui girerà sono la PS3 e l' Xbox360.
In attesa dell'uscita italiana (prevista per Marzo 2009 secondo voci non ufficiali) godiamoci lo spot
giapponese.




Per ulteriori info ecco qua il sito ufficiale

19/11/09

Pratiche doganali (parte 2)

Dopo aver ottenuto il visto allo sportello dell'immigrazione (vedi qui), ci possiamo avviare verso i nastri nastri trasportatori per recuperare il bagaglio.
Dopo aver preso le nostre valige dobbiamo riempire il modulo per la dichiarazione doganale.
Questa debitamente compilata va consegnata al doganiere, insieme al passaporto, e dopo qualche domanda di rito (in inglese) ci farà uscire.


07/11/09

"Diario di Hiroshima"

Titolo: Diario di Hiroshima"
Autore:Michihiko Hachiya
Editore: SE


"A Hiroshima i volti che si disfanno, la sete dei ciechi. Denti bianchi sporgenti in un volto sparito. Vie bordate di cadaveri. Su una bicicletta un morto. Stagni colmi di morti. Un medico con quaranta ferite. Quante volte deve udirlo. Visita illustre: l' Eccellenza. In suo onore, egli si alza a sedere nel letto e pensa, va meglio.
Di notte come unica luce i fuochi della città, cadaveri che bruciano. Odore come di sardine che bruciano.
Quando accadde, la prima cosa che notò su di se: era completamente nudo.
Il silenzio, tutte le figure si muovono senza rumore, come in un film muto.
Le visite ai malati nell'ospedale: primi resoconti di ciò che è stato l' annientamento di Hiroshima.
La città dei 47 rōnin è stata scelta per questo?

Il diario del dottor Michihiko Hachiya comprende 56 giorni a Hiroshima, dal 6 Agosto al 30 Settembre 1945.
E' scritto come un'opera della letteratura giapponese: precisione, delicatezza e responsabilità sono i suoi tratti essenziali.
Un medico moderno, che è tanto giapponese da credere irremovibilmente nell' imperatore, anche quando questi annuncia la capitolazione.
In questo diario quasi ogni pagina è degna di riflessione. Se ne impara più che da ogni altra descrizione successiva, poiché si è coinvolti nell' inesplicabilità dell' accaduto fin dal principio: tutto è assolutamente inesplicabile. Fra le sue sofferenze, in mezzo ai morti ed ai feriti, l' autore va raccogliendo pezzo per pezzo la situazione di fatto; i suoi sospetti cambiano a mano a mano che egli ne sa di più, e si trasformano in teorie che esigono esperimenti.
Non c'è una riga falsa in questo diario; e nessuna vanità che non si fondi sul pudore.
Se avesse senso riflettere su quale forma di letteratura sia oggi indispensabile ad un uomo che sa e non chiude gli occhi, si dovrebbe dire: eccola, è questa"

30/10/09

Nuovo Nintendo DSi "extra large"

Uscirà il 21 Novembre in Giappone la nuova versione della consolle portatile della nintendo ed avrà il nome di DSi LL.
Caratteristiche tecniche analoghe alla vecchia Dsi, ma nettamente più grande fisicamente. Infatti le sue dimensioni sono 161 x91,4 x 21,2 (contro le vecchie 137 x 74,9 x 18,9) ed un peso di 314g (contro i vecchi 214g), anche gli schermi LCD hanno subito una cura ricostituente, passando da 3,25" a 4,2" ed è stata anche migliorata la durata della batteria che adesso viene indicata di 3 ore contro le vecchie 2,5. Verrà commercializzata con tre software preinstallati: Brain Training, More Brain Training ed un vocabolario (in giapponese).
Inoltre avrà la possibilità di scaricare (come la sua precedente) alcuni software direttamente dalla rete tramite il DSi ware (sistema analogo a quello della Wii).
Il prezzo? 20.000 Yen, circa 150 Euro al cambio odierno ed è disponibile nei colori rosso vinaccia, marrone scuro e bianco.
La foto sotto mostra le differenze dimensionali tra la vecchia Dsi e la nuova Dsi LL

Per maggiori info ecco il sito ufficiale (in Giapponese).
Attualmente sul sito nintendo italia non ci sono notizie di una data di uscita nel nostro paese.

24/10/09

ANA: Prima di partire bisogna fare "plin plin"

TOKYO, 14 OTT -La All Nippon Airways (Ana), la seconda compagnia aerea del Giappone, ha chiesto ai suoi clienti di passare dalla toilette prima di partire. La compagnia aerea ha avviato una nuova serie di iniziative sperimentali per tagliare le emissioni di gas in atmosfera, tra le quali l'invito ai passeggeri di alcuni voli scelti di 'alleggerirsi' in bagno prima dell'imbarco per diminuire il peso dell'aereo e i suoi consumi.
Fonte ANSA

20/10/09

Pratiche doganali (Parte 1)

Ed ora occupiamoci un po' di "burocrazia" all' arrivo sul suolo giapponese!
Prima di poter mettere piede ufficialmete in Giappone dobbiamo compilare il modulo di immigrazione.
Il modulo si può trovare sia a bordo dell'aereo (le hostess passano per consegnarlo) oppure direttamente agli sportelli dell' immigrazione (consiglio: prendiamolo sull'aereo e compiliamolo prima di scendere, eviteremo ritardi agli sportelli dell' immigrazione).
E' composto da due parti: quella di destra è per l'ingresso (Disembarkation card) mentre quella di sinistra è per l'uscita (Embarkation card).
Ovviamente al nostro arrivo è sufficiente riempire solo la parte destra sia sul fronte che sul retro con tutti i dati richiesti. Il modulo deve essere poi consegnato insieme al passaporto allo sportello dell'immigrazione dove il funzionario, dopo averci preso le impronte digitali e scattato un'istantanea in una simpatica macchinetta "da banco", trattiene la parte relativa all'ingresso e ci spilla l'altra sul passaporto accanto al visto di ingresso (per turismo vale 90gg.).
E ora.... Benarrivati in Giappone!




12/10/09

"Nel Giappone delle donne"

Titolo: Nel Giappone delle donne
Autore: Antonietta Pastore
Editore: Einaudi



"Matrimoni e divorzio, istruzione e lavoro, tradizione e femminismo, adolescenza e terza età: basandosi sulla propria esperienza personale, Antonietta Pastore ci regala un ricco e affascinante viaggio nell' universo femminile giapponese - e di fatto nell' intera società nipponica contemporanea - attraverso figure di donne da lei conosciute durante i sedici anni vissuti in Giappone.
Studentesse, madri di famiglia, impiegate, imprenditrici, insegnanti, anziane raccontano le aspirazioni, le lotte, le speranze che accomunano le loro vicende personali e quelle di tante altre e che rendono più immediata - al di là degli stereotipi occidentali - la comprensione della contraddittoria situazione delle donne giapponesi e dell' evoluzione che hanno compiuto in questi ultimi cinquant' anni"

03/10/09

Italian issimo!

Ad affiancare le innumerevoli tipologie di caffè in lattina che si trovano in Giappone, arriva anche anche la Illy.
La casa italiana, molto apprezzata dal popolo giapponese, ha infatti immesso sul mercato "Issimo" con due tipologie di prodotto: il latte macchiato e l' espresso.

Avrei voluto gustarlo durante il mio soggiorno estivo, ma non sono riuscito a trovarlo.
Non credo comunque che sia venduto nei distributori automatici oppure nei conbiny.

Per maggiori infomazioni sul prodotto, vedi qui

30/08/09

Rientro

Con l' avvicinarsi del tifone nr. 11 purtroppo si avvicina anche il nostro rientro in Italia.
Infatti domani 31 Agosto alle ore 11,45 (ora locale) il volo della All Nippon Airways NH209 ci riportera' a Francoforte.
Il bagaglio lo abbiamo gia spedito a Narita grazie al servizio ANA sky porter, la carta di uscita e' gia' stata debitamente compilata, il passaporto e' accanto al futon.
Che dire... per quest' anno e' finita, e come sempre la tristezza la fa da signora.

23/08/09

Ho visto Gundam!!!

Con oltre 2.000.000 di visitatori in poco piu' di 20 giorni e' stata sicuramente l' attrazione maggiore di questo 2009.
Uscito indenne dalla calca della stazione di Daiba della linea Yurikamome, dopo una breve passeggiata, seguendo la processione fino al lungomare, sono riuscito a vedere uno dei miti di quando ero piccolo ed in grandezza naturale!
Che dire: impressionante specialmente quando ad intervalli di mezz'ora gira la testa.
Impressionante anche la quantita' di persone in visita: intere famiglie di giapponesi e non dove gli occhi dei genitori (e dico dei genitori, quelli della mia generazione, non dei figlioletti che erano abbastanza indifferenti) luccicavano dalla contentezza.
Per i ritardatari che volessero visitare il colosso negli ultimi giorni che restano (il 31 agosto verra' smontato), vi rimando a questo mio vecchio post dove ci sono maggiori informazioni per raggiungerlo.

22/08/09

Wii nera

E' uscita in Giappone il primo di Agosto la Nintendo Wii Nera.
Si tratta pero' solamente di un cambio di abito, infatti tutte le caratteristiche tecniche sono rimaste le stesse che conosciamo. Anche il prezzo non ha subito variazioni (25.000Yen).
Vista dal vivo e' molto bella: intonata con la maggior parte del colore degli ultimi modelli di televisori contribuisce anche a migliorare l' arredamento.
Per adesso pero' il sito della Nintendo Italia non ne parla.

Qua il sito ufficiale giapponese

21/08/09

Pepsi cola al gusto "shiso"

Dopo che l'eterna rivale aveva introdotto sul mercato giapponese la sua rinomata bevanda al gusto di te verde (vedi qui l'articolo pubblicato dall' amico Fukushimaku), dal 23 Giugno la Pepsi ha messo in vendita la sua bevanda di punta al gusto di shiso. Lo shiso (Perilla frutescens), conosciuta anche come basilico giapponese, e' usato in cucina per aromatizzare le pietanze.
Francamente dopo l' assaggio della bevanda sono rimasto un po' perplesso, a parte l' estrema dolcezza, il sapore dello "shiso liquido" non mi e' piaciuto molto: meglio destinarlo agli usi piu' consoni!
Per la cronaca anche mia moglie ha fatto una faccia molto strana dopo l'assaggio!

per maggiori info ecco il sito ufficiale

18/08/09

Kit-kat al gusto ume

Molti amici blogger avevano parlato dei vari gusti reperibili in Giappone del famoso dolcetto della Nestle' (per esempio vedi qua e qua), e quest' anno anche io mi sono imbattuto in uno di questi gusti particolari. Si tratta del kit kat al gusto di ume (prunus mume).
Il frutto in questione e' quello utilizzato per la produzione dell' umeboshi, la prugna essiccata e salata che viene consumata insieme al riso bianco. Naturalmente in questo caso non ci troviamo di fronte al gusto salato ed aspro tipico dell' umeboshi, anzi, devo dire che non e' niente male: molto dolce anche se il gusto del cioccolato copre un po' troppo quello del frutto.

15/08/09

Pasmo card

Ed ecco un' altra carta prepagata per muoversi all' interno della grande Tokyo.
La Pasmo card era la concorrente della Suica card (vedi qui e qui) rilasciata dai gestori delle linee ferroviarie private, nonche' della metro e degli autobus. Attualmente la "concorrenza" tra di loro non esiste piu' in quanto da un paio di anni sono state integrate permettendone l'uso con qualunque linea o quasi, sia ferrata che su gomma.
Personalmente ho trovato il fatto dell' integrazione molto comodo, in quanto mi trovavo un po' incasinato (e volendo dirla tutta anche intimorito) quando dovevo cambiare compagnia ferroviaria: esci dalla stazione, compra il biglietto nuovo, rientra senza sbagliare....

Per maggiori info ecco qua il sito e due file in pdf con le istruzioni:

13/08/09

Prima visita da Yodobashi Camera

Prima visita da Yodobashi Camera e primo acquisto tecnologico effettuato!
Il gioellino acquistato e' l' Ipod touch 16Gb. Costo dell' operazione 34010Yen, tenendo conto anche del 5% di sconto immagazzinato nella Point card e che utilizzero' per gli acquisti successivi.
Tenendo conto del cambio attuale sono circa 255,00 Euro (-24,00 euro rispetto al prezzo di vendita italiano.

12/08/09

Prossima fermata: Yokohama! (次は横浜)

Finalmente sono arrivato, il volo e' stato fantastico (nel senso che me la sono dormita dal dopo cena fino al mattino), servizio ineccepibile e questa volta ho fatto pure poca coda all' immigrazione.
Dopo essermi ristorato con un bel ice-coffe, sono salito a bordo del NEX (Narita express) 36 con destinazione Yokohama. Dopo aver preso un altro paio di treni, sono finalmente arrivato a casa dei miei suoceri, stanco ma contentissimo di essere qua!

N.B. post pubblicato in ritardo, ma con data corretta


11/08/09

Partenza!!!!!


E finalmente ci siamo!
Dopo 11 mesi di lunga attesa finalmente si parte!
Ritardi permettendo, alla pubblicazione di questo post dovrei essere a Francoforte seduto a bordo del volo NH210 in partenza per Tokyo!
Non vedo l'ora di atterrare, sbrigare le pratiche doganali e finalmente prendere il Narita Express fino a Yokohama.
Ci risentiamo dal Giappone!

20/07/09

Point Card

Nel mio portafogli "Giapponese" accanto alle carte di credito (italiane), agli Yen, all' indispensabile Suica Card ed alla meno indispensabile Taspo Card, trovano posto le point card dei negozi di elettronica da me frequentati.
Ma cosa sono e come funzionano?
Visto che i prezzi minimi di vendita sono imposti dalle case costruttrici, per attirare la clientela e fare degli sconti, le maggiori catene di negozi di elettronica si sono "inventate" queste carte.
Ad ogni acquisto viene applicato uno sconto percentuale sul prezzo (variabile a seconda dell'oggetto) e caricato sulla carta sotto forma di punti pari al valore scontato (1 Yen = 1 punto). Questi punti corrispondono a moneta contante da utilizzare al successivo acquisto.
E' un sistema molto comodo e soprattutto immediato. Mediamente i punti accumulati hanno la validità di un anno. Per avere le carte basta chiedere ai cassieri, sono nominative e non hanno scadenza. Per quanto riguarda Biccamera e Sakuraya non ci sono problemi anche se sei straniero, per Yodobashi non saprei dire perché l'ho fatta insieme a mia moglie.

Ed ecco qua le mie fidate carte:



09/07/09

Gundam a grandezza naturale

Per celebrare il 30° anniversario di uno dei più amati Robot della storia dell' animazione, verrà inaugurata l' 11 di Luglio una statua in grandezza naturale di Gundam (mod. RX 78-2 , quello della prima serie per intendersi).

La statua alta 18 è stata costruita ad Odaiba nel parco di Shiokaze e rimarrà esposta fino al 31 di Agosto, dopodiché verrà trasferita in un' altra sede ancora da definire per rimanere permanentemente esposta.


Questo è il video dove si può assistere alle fasi della costruzione

Per raggiungere il parco, linea Yurikamome (ゆりかもめ) , stazione U08 (Fune no kagakukan - 船の科学館) oppure U07 (Daiba - 台場).
Qua la mappa della linea.

Per vedere altre foto sul "colosso" in costruzione, ecco qua il sito ufficiale

06/07/09

Impara il Giapponese con DS

Ho trovato stasera dal mio fornitore abituale questo gioco educativo per il Nintendo DS.
Molto carino: dopo aver creato il tuo personaggio (stile Mii) hai la possibilità di muoverti all'interno di una scuola e cimentarti in vari minigiochi tutti volti ad imparare la lingua.
Una volta risolto un certo numero di prove, e memorizzato le parole ottenute, è possibile sostenere gli esami e passare così al livello superiore, fino ad arrivare al quinto.
Contiene anche un pratico dizionario italiano-giapponese / giapponese-italiano
Pubblicato da Atari, costa 29,90Euro.

27/06/09

Taspo card

Lodevole iniziativa del governo Giapponese per preservare la salute dei minorenni.
La vendita delle sigarette viene effettuata sia nei konbini (dove il commesso/a verifica a "vista" l'età dell' acquirente) che attraverso gli innumerevoli distributori automatici disseminati per le strade. E proprio su questi ultimi non vigeva nessun controllo. Infatti anche i minorenni potevano acquistare: l'unica limitazione alla vendita era la disattivazione dei distributori nelle ore notturne (dalle 23.00 alle 6.00 del mattino mi pare).
Per poter limitare la vendita anche nei distributori automatici, dal luglio 2008 il ministero della salute ha introdotto la carta Taspo (タスポ), letteralmente "tabacco passport" che viene rilasciata su richiesta solo ai maggiori di 20 anni e permette l'acquisto dai distributori automatici.
Per il funzionamento basta inserire il contante, scegliere il prodotto e avvicinare la carta (che contiene un IC chip all'interno) all'apposito sensore e ritirare il prodotto.
Se non vogliamo usare sempre i contanti, la carta è predisposta con il sistema Pidel che permette anche di ricaricare la stessa da un minimo di 1000¥ ad un massimo do 20000¥.
Per ulteriori info.


Mappa metropolitana di Tokyo

Un vero e proprio labirinto che si snoda per la maggior parte sotto terra, ecco come potrei descrivere l'immensità della metropolitana di di Tokyo!
Francamente non la uso molto, forse perché le mie destinazioni abituali sono sempre coperte dai treni, ma per chi ne avesse bisogno, ecco qua la mappa.
Inoltre qua una utile guida multilingue (PDF 8,99M).

25/06/09

Arrotola-norimaki

Per tutti gli amanti dei norimaki, ecco il のりまきまっきー (norimakimakki).
Un simpatico ed utile strumento per coloro che, come me, hanno delle difficoltà a preparare la pietanza con la classica stuoia di bambù.
Il funzionamento è come quello delle macchinette per farsi le sigarette da soli, solo che con questo ci si guadagna in salute!
Il costruttore è la Bandai (バンダイ), quella dei giochi e dei modellini per intendersi e si trova in vendita da Tokyu Hands a 2940 Yen.


ed ecco il CM


e qua un video esplicativo sul funzionamento.

14/06/09

Swatch japan

Data la mia passione per gli orologi, non ho potuto fare a meno di visitare ed ammirare il bellissimo palazzo interamente dedicato al gruppo svizzero Swatch.
Il "Nicolas G. Hayeck Center" di 14 piani si trova a Ginza ed è stato costruito ex novo nel 2004 abbattendo il vecchio "Pearl building", sotto la direzione dell'architetto giapponese Schigeru Ban.
Bellissimi gli ascensori oleodinamici con cabina in cristallo che portano direttamente ad ognuna delle 7 boutique dei marchi distribuiti.














Indirizzo:
7-9-18
Ginza, Chuo-Ku, Tokyo
104-8188

Per raggiungerlo: linee JR Yamanote (山手), Keihintohoku (京浜東北) e Tokaido (東海道)
stazione di Shinbashi (新橋)

10/05/09

"Sol mutante"

Titolo: Sol Mutante, mode, giovani e umori nel Giappone contemporaneo
Autori:Alessandro Gomarasca e Luca Valtorta
Editore: Costa & Nolan



"Un libro che descrive nuovi paesaggi sociali che si riflettono in nuovi specchi mediatici e letterari, che parla di musica e fumetti, di fenomeni da divorare velocemente e di emarginati che non vogliono essere divorati, di -nuove razze umane- e nuovi modi di consumo.
Racconta un luogo dove le coordinate di Estremo Oriente tendono ad incontrarsi e dissolversi in quelle di Occidente estremo. Estremo come le pagine di Murakami Ryu, come i film di Tsukamoto Shinya, i manga apocalittici di Katsuhiro Otomo, le esibizioni rabbiose di Michiro Endo, le muraglie di rumore bianco di Merzbow, i corpi nudi e rattrappiti della danza bute, le schegge di suono dei Doredoms: colonna sonore contorta e schizzata di un paese che non è più in grado di esorcizzare i suoi fantasmi, rinascenti nei nuovi e straordinari modi di aggregazione giovanile, nell' immaginario collettivo degli otaku, ma anche nei culti millenaristici di cui l' attentato al gas sarin nella metropolitana di Tokyo è stata l' espressione più sconvolgente. Un Giappone diverso e mutante la cui facciata a volte si presente con la durezza ghiacciata del cristallo e altre con la bellezza rotonda e fragile di una bolla di sapone"

22/04/09

Scaldabento USB

Ed ecco lo scaldabento USB!
Si chiama USBあったか弁当箱ポーチ (USB attaka bentoubako po-chi)
Comodissimo per chi  consuma il pranzo in ufficio davanti al proprio computer.
Basta infatti una presa USB libera (anche le vecchie versioni 1.1 vanno bene) e possiamo scaldare il nostro pranzo fino alla temperatura di 60°C. Il costo è modico: 1980 Yen
Per maggiori informazioni e foto ecco il sito del produttore qui
Consiglio anche di dare un'occhiata agli altri prodotti realizzati, alcuni sono favolosi!

11/04/09

Anche le bici parcheggiano in condomino!

L'uso delle biciclette in Giappone è molto comune, specie nelle zone residenziali. Vengono usate da tutti: mamme che accompagnano i figlioletti a scuola, casalinghe che vanno a fare la spesa, sarariman che vanno alla stazione per prendere il treno ecc.
Ma la legge in Giappone sui parcheggi è molto rigida (ne avevo parlato qui), quindi niente biciclette in mezzo di strada, magari legata a qualche lampione! Quindi una volta tornato a casa o te la porti dentro, oppure la lasci nel "porta biciclette condominiale" privato come da foto sotto!


Chi usa la fedele due ruote per recarsi alla stazione, può lasciarla nella versione "estesa" pubblica (a pagamento) come quella sotto! (stazione di Kawasaki).