26/08/08

Mezzo secolo di "Chicken Ramen"

Ormai la passione dei giapponesi per la comodità dei tagliolini istantanei e' famosa. Se ne trovano un'infinita' di tipi tra cui i più famosi sono i "Cup Noodle". 
Ma quale e' stato il capostipite di questa infinita serie di prodotti?
50 anni fa la Nissin (la stessa che in seguito avrebbe prodotto i Cup noodle) lanciava sul mercato i chicken ramen (チキンラーメン). Un prodotto allora rivoluzionario, dato che per prepararlo occorrevano solo acqua bollente, un uovo, una ciotola e tre minuti di tempo! 
Col passare degli anni i prodotti e le case che li producono sono aumentate in maniera esponenziale, e vengono proposte delle continue innovazioni.
I chicken ramen hanno subito pochissime variazioni nel tempo, e la novità maggiore e' che da ormai parecchi anni alla classica busta della foto, si trova anche la versione con la "ciotola" incorporata come accade per la maggior parte della pasta istantanea. 
Per i prodotti relativi vedi questo link
E questo e' il sito dedicato ai nostri ramen


Ecco il video della pubblicità per il cinquantennio      

video

La preparazione e' semplicissima: si apre la busta, si mettono i tagliolini con la parte concava verso l' alto in un piatto per ramen (tipo insalatiera) si scoccia l'uovo nel "buco", si aggiungono 400 ml di acqua bollente, si copre il tutto e dopo tre minuti si mescola e.... buon appetito! 

4 commenti:

  1. Ora se la prossima volta non me li porti io non ti rivolgo più la parola!

    RispondiElimina
  2. Proprio il finesettimana passato sono andato al museo della Nissin vicino a Osaka dove abito e ho preparato il chickin ramen personalizzato.

    Oltre a quello che abbiamo preparato con le nostre mani ci hanno regalato una busta proprio uguale a quella della foto.

    Mi sembra di capire che abiti in Giappone come me ^^

    Ti ho aggiunto nei miei preferiti nel mio blog, se hai tempo passa a trovarmi... anch'io parlo delle mie esperienze in questo paese.

    RispondiElimina
  3. Ciao Rob e grazie di essere passato!
    adesso faccio un bel giro anche sul tuo blog che ho già linkato.

    Per quanto riguarda il giappone.. magari ci vivessi come te!
    ci vado 1 volta all' anno a trovare i suoceri, solitamente in agosto!

    A presto!

    RispondiElimina